22 ottobre 2007

Cani poliziotto che arrestano un malvivente

Cani poliziotto che arrestano un malvivente.

14 commenti:

  1. Pare che lo arrestino per vagabondaggio e accattonaggio. Cioè, lo arrestano perché fa il barbone, ma guarda te.

    RispondiElimina
  2. Ma no, lo portano soltanto dall'acconciatore a fare la permanente. Con quel pelo liscio è tanto fuori moda!

    RispondiElimina
  3. V: una situazione confusa, in effetti. Sembra persino che lui abbia abbaiato: "lasciatemi, barboni!".
    Chiara: ecco, lo sapevo, questo è il vero regime autoritario che ci attende: il Grande Chaffeur.

    RispondiElimina
  4. (psst, Filter, prima che arrivi CKTC: Chaffeur è autista, forse intendevi Coiffeur?)

    RispondiElimina
  5. V: che gaffe! Ovviamente era proprio il Grande Coiffeur. Grazie dell'intervento.

    p.s. "gaffe" è giusta?

    RispondiElimina
  6. Bellissime fotografie, Giulia

    RispondiElimina
  7. Loforestieroprolisso22/10/07 18:04

    Un evidente caso di accanimento giudiziario.

    RispondiElimina
  8. Giulia: grazie.
    LoForestieroProlisso: oppure antigiudiziario. Se fosse il cane di De Magistris?

    RispondiElimina
  9. Certo che i detective non mollano l'osso, eh?

    RispondiElimina
  10. Sgrigna, ma no, quelli sono i segugi.

    RispondiElimina
  11. Maria, è una brutalità buona. Una brutalità della giustizia.

    RispondiElimina
  12. Sono quelli della Dogos, vestiti da barbone perché non mollano l'osso mai, non importa la pressione.

    RispondiElimina
  13. Porph: ah, io pensavo fosse perché amavano l'osso bello pulito.

    RispondiElimina

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.