15 novembre 2006

Foca Paolina

Foca Otaria Paolina.

19 commenti:

  1. Il link non mi funziona, caro Filter, ma se porta dove penso io questa fochetta è più bella di quella Paolina...

    RispondiElimina
  2. Rotella... è lei, è lei... e concordo che la foca è molto più bella!

    RispondiElimina
  3. Rotella, Ladra di caramelle, sono d'accordo con voi. Niente da dire sulla tecnica del Canova, ma quella Paolina ha un'aria matronesca che mi attira ben poco. Meglio la foca, più morbida e aggraziata.
    P.S. Qualcun altro che ha problemi col link? A me funziona.

    RispondiElimina
  4. Anche a me funziona.
    Certo che il pinnipede e' altezzoso tanto quanto la Paolina.

    Dico pinnipede perche' quella li' a me non sembra una foca: c'ha le orecchie. Filter ti inviterei ad essere piu' rigoroso con i pinnipedi, mi pare che tu li stia un po' trascurando

    RispondiElimina
  5. Sgrignapola, le tue conoscenze naturalistiche mi spaventano. Meno male che c'è Google e ho fortuna. Infatti, si tratta di una fur seal, che sarebbe un'otaria, ma nel linguaggio comune è messa fra le foche. E i Grandi classici della natura adottano il linguaggio comune.
    Quanto ai pinnipedi, sottolineo che fra foche e trichechi siamo già a tre, più dei gatti e poco meno dei cani. Trovami un blog dove i pinnipedi sono trattati meglio.

    RispondiElimina
  6. Intendevo dire che trascuri lo studio dei pinnipedi. Scambiare una foca con un'otaria e' piuttosto grave. ;-)

    Ho forgiato le mie conoscenze naturalistiche dai 3 ai 10 anni, passando le mie giornate a giocare con gli "animaletti" di plastica e consumando la serie di libri "Guarda e scopri gli animali".

    RispondiElimina
  7. Sgrignapola, mi ha scritto l'AAFO ("Associazione Amici delle Foche e delle Otarie") dicendomi che a loro va bene comunque. Detto questo, devi avere pazienza con me: tu hai studiato sette anni, sono tanti. Il mio "Guarda e scopri gli animali" si chiama "I grandi classici della natura". E ho iniziato meno di un anno fa.

    RispondiElimina
  8. Bhe' direi che se l'AAFO te l'ha passata, allora e' tutto ok, possiamo far rientrare lo scandalo prima che mariadefilippi metta in prima serata una foca e un'otaria a litigare.

    RispondiElimina
  9. Sgrignapola, per amor del cielo non dare idee a quella donna.

    RispondiElimina
  10. Loforestieroprolisso16/11/06 01:24

    Auspico una monografia dei Grandi Classici della Natura sul tema "quando la natura imita l'arte"

    RispondiElimina
  11. loforestiero ha avuto una gran bella idea!

    RispondiElimina
  12. LoForestieroProlisso, Rotella, in effetti stavo pensando a settimane speciali (con cinque immagini) dedicate a temi di forte interesse per il pubblico. La prima che mi era venuta in mente, ovviamente, era una settimana del sesso. Ma anche una settimana dell'arte suona bene. Come titolo, "Quando la natura imita l'arte" sarebbe proprio perfetto.

    RispondiElimina
  13. Ops, Ladra di caramelle, volevo dire. Colpa di Blogger che mi spedisce i commenti indicando il primo nome della serie. Maledetto Blogger.

    RispondiElimina
  14. certo che l'otaria in bona parte è proprio come la foca

    RispondiElimina
  15. Porph, non ci crederai ma è la stessa battuta che hanno fatto quelli dell'AAFO! Non è che sei iscritta per caso?

    RispondiElimina
  16. no, ma scrivo per l'AAFO da sempre, in quanto amica di pinna. e anche di Pinna (il presidente)

    RispondiElimina
  17. Paolina?! Carlino?! Ma come conosci i nomi di tutti gli animali delle foto? ;-)

    Occhiolino alla mia compagna LdC: non fare la spiritosa ti prego, la sto facendo già io ;-) Adoro prendere in giro me, prima di stuzzicare gli altri :-)

    RispondiElimina
  18. Porph, ah, ecco, quindi in pratica mi avevi scritto tu. Avrei dovuto riconoscerti.
    Cktc, la foca si chiama Paolina davvero. E' per questo che imita la statua. Mi ero dimenticato di dirlo.

    RispondiElimina

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.