05 gennaio 2007

Gatto che guarda i film di paura

Gatto che guarda i film di paura.

11 commenti:

  1. Io lo sento fare le fuse (manca solo il suono al tuo blog ;-), fa solo finta di aver paura di Shrek, lo sa che nonostante la sua bruttezza esterna è uno ad essere molto bello dentro e tanto coccolone con i gatti ;-)

    RispondiElimina
  2. Cktc, se il mio blog avesse il suono sarebbe un atroce disarmonia di versi. Sai, far cantare a tempo gli animali non è per nulla facile.
    Rotella, buona idea, ma dimentichi che i gatti sono crudeli. Figurati se si impressionano per uno smembramento o un cuore strappato a viva forza. Tutte cose che fanno ogni giorno agli uccelletti.

    RispondiElimina
  3. Ops, "un'atroce disarmonia di versi".

    RispondiElimina
  4. Loforestieroprolisso5/1/07 19:52

    Un film di paura, dici?
    E' possibile che invece sia stato esposto alla visione di "Olè"?

    RispondiElimina
  5. LoForestieroProlisso, cos'è "Olè"? No, non dirmelo.

    RispondiElimina
  6. Loforestieroprolisso6/1/07 04:21

    Non lo farò. D'altronde c'è un motivo se nel precedente post non ho aggiunto un link alla parola "Olè".

    RispondiElimina
  7. Temo che Loforestieroprolisso abbia pienamente ragione :S

    RispondiElimina
  8. Sì, Gloriamundi, oggi mi è cascato l'occhio sulla pagina dei cinema del giornale e ho capito. Anzi, ho reagito esattamente come il gatto.

    RispondiElimina
  9. Finalmente riesco ad aprire Blogger, yeppa! Ciao prof. Fifi, ciao Cikappina, ciao a tutti!!!

    Questo gatto mi assomiglia un sacco perchè anche io non posso guardare i film di paura: vivendo sola rischio l'insonnia per le successive mille notti...

    RispondiElimina
  10. Ladra di caramelle, ben tornata! Speriamo che Blogger questa settimana faccia meno capricci.

    RispondiElimina

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.