09 marzo 2007

Cane posseduto

Cane posseduto.

14 commenti:

  1. Loforestieroprolisso9/3/07 13:59

    Esorcismo? Propaganda.

    Il cane è psicopompo in numerose culture e religioni: fa eccezione quella cattolica, che anzi teme e rifugge il cane (fa eccezione la presenza un ordine monastico i cui membri si proclamano domini canes, "cani del signore") al punto da bollarlo come impuro ed istituire in alcune epoche una figura, lo scaccino, preposta all'espulsione dei cani ed altre entità oggettivamente moleste, nonostante alcune palesi divergenze d'opinione presenti in Luca 18,16, dalle chiese.

    Osservata l'immagine con occhio libero dai vincoli della cultura cattolica il cane sta, come di consueto, reagendo a una minaccia nei confronti suoi o del padrone, presumibilmente sita alle spalle del chierico, palesemente innocuo: semplicemente, a differenza di lui, a noi come all'obiettivo fotografico non è dato di poterla scorgere.
    Considerando l'entità della reazione del cane, è lecito pensare che la minaccia sia assai grave ed imminente; considerando il talento che altre religioni gli attribuiscono, la natura della minaccia parrebbe non essere di questo mondo.

    Ma considerando anche la presenza storica dello scaccino nelle chiese, quest'immagine dev'essere considerata in da una prospettiva diversa.
    E'il cane che protegge il padrone, oppure è il prete che protegge questo inquietante "qualcosa" dalla reazione pronta ed efficace del cane, mi chiedo?
    I contorni di un'aspra guerra senza tempo tra il papato ed il mondo canino, con terribili implicazioni sulla natura della realtà come noi crediamo di conoscerla, si fanno ogni istante sempre più netti.

    RispondiElimina
  2. dice di essere un BullGod

    RispondiElimina
  3. LoForestieroProlisso: è vero, una lunga tradizione assegna al cane compiti di passaggio all'aldilà, in genere in collaborazione col demonio. Come non ricordare, fra l'altro, Il mastino dei Baskerville? Per i cattolici, in realtà, tutto il mondo animale puzza di paganesimo: "cane in chiesa" è sinonimo di "sacrilego", ma non è che i maiali (per dire) siano mai stati accolti meglio.
    Ora, la foto raffigura una benedizione degli animali, una cerimonia che si va diffondendo in molti paesi. Probabilmente la Chiesa, vedendo diradarsi i fedeli di specie umana, tenta almeno di ricucire il rapporto con gli animali.
    Ma è troppo tardi: questo cane sta reagendo come un vampiro all'acqua santa gettata dall'aspersorio. O dio o il demonio: se il primo ti esclude, è inevitabile che ti allei col secondo. Chissà quanti dei nostri amici a quattro zampe sono in realtà servitori del diavolo! I loro occhi scintillano nella notte mentre noi dormiamo.
    Porph: appunto! "God", "Dog": non è abitudine del demonio parlare al contrario?

    RispondiElimina
  4. di razza è una "cagnacagnanti" = cagnabis antiproibizionista

    RispondiElimina
  5. Cktc: eh?
    Ladra di caramelle: ah, dici che è proprio un esorcismo.

    RispondiElimina
  6. AAAAAAAAHHAHAHAHAHHAHAHAHAHAHAH
    Oddio ma che inquietante hehehe...piu' o meno e' la stessa reazione che ho io in situazioni simili heheheh;)

    Maria

    RispondiElimina
  7. Ci ho provato: il calembour non funziona, ha l'accento francese ;-) Je ferai mieux la prochaine fois ;-)

    RispondiElimina
  8. Maria: anche tu reagisci così? Ah, lo sapevo che eri una ragazza in gamba.
    Cktc: oui.
    Sgrignapola: quello dell'Esorcista? Beh, la somiglianza c'è.

    RispondiElimina
  9. Si' proprio lui. Su wikipedia ho scoperto che puo' assumere anche la forma di cane !

    RispondiElimina
  10. Sissì, anch'io dell'Esorcista ho appreso lì. Mica me lo ricordavo Pazuzu, altrimenti. :-)
    Colgo l'occasione per segnalare, sempre via Wikipedia, il video dei Gorillaz dove Pazuzu canta "Rock it". C'entra niente coi cani, ma non si può pretendere tutto.

    RispondiElimina
  11. L'espressione del tipo che tiene fermo il cane m'inquieta più di tutto. E' l'ennesimo segno del fatto che la Chiesa cattolica stia entrando in una nuova, e più terrificante, era di fanatismi.

    RispondiElimina
  12. Davide: lo temo anch'io. Da una parte il prete, dall'altra un braccio potente. Sono storie che abbiamo già visto.

    RispondiElimina

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.