24 agosto 2007

Cane bagnino

Cane bagnino.

25 commenti:

  1. ok, questa è facile: girano una puntata di bauwatch.

    RispondiElimina
  2. Porph, facile per te. I produttori TV, sempre a caccia di nuove idee, volevano una via di mezzo fra il Commissario Rex e Baywatch. Pensano di potere unire i pubblici. Purtroppo, non trovavano né l'attore adatto né il titolo giusto. Ora hanno entrambi!
    Dottor House, comincia a tremare.

    RispondiElimina
  3. ci passa anche lui, perché non so se hai sentito del progetto bauhouse.

    RispondiElimina
  4. Certo. "From Bauhouse to Dr. House", era un libro di Tom Wolfe.

    RispondiElimina
  5. argh! ma fa impressione!

    RispondiElimina
  6. destynova24/8/07 15:30

    @Yoshi ti farebbe piu' impressione sapere che e' un levriero?

    Cosa non si fa per mostrare un po di muscoli in spiaggia -.-

    RispondiElimina
  7. Yoshi: lo dici tu. C'è tutto un gruppo di volpine che si è spinto al largo, e ora simula difficoltà, nella speranza che il bel bagnino muscoloso le venga a recuperare.
    Destynova: davvero. E mica solo in spiaggia.

    RispondiElimina
  8. Queste foto sono splendide... Giulia

    RispondiElimina
  9. ... sarà anche muscoloso ma di faccia è un bel cesso!!

    RispondiElimina
  10. Giulia: grazie, sei sempre gentile.
    Arabica: dai retta a me, un corpaccione atletico sulle femmine fa sempre il suo effetto.

    RispondiElimina
  11. Qualcosa non mi torna, ma certo! Dove sono gli occhiali da sole?

    RispondiElimina
  12. Sgrignapola: mi sono dimenticato di dire che per adesso è ancora in prova. I colleghi gli metteranno gli occhiali sul naso in un momento solenne della cerimonia di nomina.

    RispondiElimina
  13. ho una domanda: come cazzo se li è fatti quei muscoli? palestra canina? doping?

    RispondiElimina
  14. Yoshi: è una fortunata deviazione genetica. Ne parlarono anche i giornali, tempo fa. La novità è che dopo aver provato di tutto (corse, cinema, ecc.) finalmente il cane ha trovato l'occupazione che fa per lui.

    RispondiElimina
  15. ah ok, pensavo ad un padrone orribile che dopava il cucciolo :)

    RispondiElimina
  16. No, tranquillo, erano solo esperimenti genetici.

    RispondiElimina
  17. [OT]Io ho appena scoperto le fotografie di Ellitt Erwitt, come questa . Nel libro Hundstage, Eller & Richter 1988, sono tutte di animali e anche commentate, in tedesco... quindi non ho idea, ma sospetto con uno spirito che avrebbe qualcosa di dirti. Oltre a ogni singolo scatto, ovviamente. Salut![/OT]

    RispondiElimina
  18. FinO: noto che hai un occhio finissimo anche per i gusti della gente. Non conoscevo Elliott Erwitt e, adesso che vedo le sue foto su Google, beh, è ESATTAMENTE il genere di foto che amo. Che dire di questa? E di questo Grande classico della natura? O di questa? E sono straordinarie anche quelle con gli umani. Grazie, mi hai fatto un regalo meraviglioso.

    RispondiElimina
  19. Sono molto molto contento che non lo conoscessi già, cioè, di avertelo fatto conoscere. Ma quanto alla finezza d'occhio non è questa la dimostrazione: quasi tutte le foto del libro che ho citato sono pronte per un GCdN ;-).

    RispondiElimina
  20. Shhhh! Non dirlo, se no poi non posso usarle. ;-)

    RispondiElimina
  21. Ti autorizzo a cancellare tutto!

    RispondiElimina
  22. Non occorre. Aspetterò un po', lasciando che i lettori dimentichino, e poi li coglierò di sorpresa. :-)

    RispondiElimina
  23. Uh mamma.... che impressione!

    Io preferirei essere salvata da Mitch Buchannon, ma è solo una questione di gusti ;)

    RispondiElimina
  24. Glittervictim: vabbé, dai, adesso non fare la difficile. Io, se stessi annegando, accetterei di farmi salvare anche da Calderoli.

    RispondiElimina
  25. ....Beo, ciò....

    RispondiElimina

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.