20 agosto 2007

Ippopotamo che si fa imboccare

Ippopotamo che si fa imboccare.

15 commenti:

  1. "Ora mandiamo un'esca all'ippopotalamo e vediamo come reagisce nella funzione di regolazione dell'appetito".

    RispondiElimina
  2. “Ehilà, c’è nessuno?” Dato che negli ultimi tempi un po’ di gente non si è vista in giro, hanno pensato di dare una controllatina all’ippopotamo con la scusa delle banane, non si sa mai.

    RispondiElimina
  3. Porph: non so l'appetito, ma me l'ippopotalamo sta regolando la ridarella.
    Federica: poveretto, sospettano subito di lui. Secondo me, farebbero bene a cercare ai piedi della pedane abusive.
    Mitì: a proposito, ho un suggerimento per i tuoi vezzeggiativi amorosi: "boccuccia". Te lo scrivo qua, perché tanto i miei commenti sul tuo blog vanno tutti in spam.

    RispondiElimina
  4. Dopo tutte quelle banane pero' niente bagnetto per due tre.

    RispondiElimina
  5. per due tre ore.
    Che fa male.

    RispondiElimina
  6. Sgrignapola: infatti, le banane galleggiano. Fino a digestione completa, l'immersione per l'ippopotamo sarebbe impossibile.

    RispondiElimina
  7. Dopo tutte quelle banane, se fanno il bagnetto, galleggiano.

    RispondiElimina
  8. Ma l'ippopotamo, non le banane ;)

    RispondiElimina
  9. Brava Gloriamundi, è una foto bellissima! Evidentemente, gli ippopotami usano le banane per insegnare ai piccoli a nuotare, proprio come noi usiamo i braccioli.

    RispondiElimina
  10. Volevo mandartela come regalo per il prossimo classico, ma non era abbastanza degna.
    L'ippopotamino galleggiante è dolcissimo!! :)

    RispondiElimina
  11. Gloriamundi, era degna sì. Guarda anche la mamma come è contenta dell'idea delle banane.

    RispondiElimina
  12. Quella dello spam la devo ancora capire...Eppure ti ho abilitato da tempo! :-(

    RispondiElimina
  13. Mitì, non è mica colpa tua. Mi capita con tutti i blog basati su Wordpress. Vedono i miei commenti e li buttano nella spam! Ma riproverò. ;-)

    RispondiElimina
  14. chissà che alito !!!!

    RispondiElimina

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.